Dai Romiti tre uomini di fiducia per mister Francia: Simoncelli, Bucci e Fabbrocini vestiranno biancorosso

Non si ferma la campagna di rafforzamento del nuovo Forlì calcio a 5 col diesse Ghirelli che definisce altri tre colpi. Sono infatti ufficiali gli accordi per i tesseramenti di Nicolas Simoncelli, Alessandro Bucci e Enrico Fabbrocini, tre uomini di fiducia di mister Francia che vanno ricomponendo lo zoccolo duro del Romiti che tanto ha fatto bene nello scorso campionato di serie D sotto la guida del tecnico di San Piero in Bagno.
L’uomo d’esperienza è Alessandro Bucci, forlimpopolese classe 1983. Nel 2010 la sua prima esperienza nel futsal con la maglia del Forlimpopoli con cui gioca per tre stagioni poi causa un brutto infortunio a 30 anni la decisione di appendere gli scarpini al chiodo. Ma la voglia e la passione lo riportano sui campi da futsal quasi per scommessa la scorsa estate quando sposa la causa del diesse Ghirelli rimettendosi in gioco a 34 anni con la maglia dei Romiti. Una stagione convincente ne fa un elemento imprescindibile da cui mister Francia vuole costruire il suo nuovo Forlì.
Enrico Fabbrocini, laterale difensivo, cesenate classe 1988, vanta invece una grande esperienza nel futsal regionale avendo vestito le maglie di Cervia, Futsal Cesenatico, Virtus Cesena, Bellaria e Gatteo dove conosce appunto mister Francia e tra i due nasce una sintonia che porta Enrico a seguirlo prima ai Romiti nella passata stagione ed ora a Forlì.
Nicola Simoncelli, laterale offensivo, cesenate classe 1989, cresciuto nel vivaio del Cesena calcio prima e del Forlì calcio dopo approda appena maggiorenne al futsal nelle giovanili del Derby Calcio a 5 fortemente voluto da mister Carobbi colpito dalle doti tecniche del ragazzo. Già nel 2008 Nicolas è vicino al passaggio al Forlì calcio a 5 all’epoca in serie B, ma poi sceglie di passare alla Futsal Cesena dove vince il campionato di serie C2 e gioca altri due anni in C1. Continua a leggere

Share

Pier Paolo Mozzoni rinnova per un altra stagione

Qualche volto nuovo, qualche cavallo di ritorno, ma anche qualche conferma come nel caso di Pier Paolo Mozzoni che come il suo capitano Cangini sceglie di rimanere in maglia biancorossa anche in serie C. Laterale, classe 1996, nativo di Faenza, Pier vestirà per la terza stagione consecutiva la maglia del Forlì da quando appena maggiorenne decise di lasciare il calcio a 11 per passare al futsal.
Nel suo passato importanti esperienze nei settori giovanili di calcio a 11 più prestigiosi della Romagna come sono quelli del Cesena Calcio e del Forlì Calcio prima che un brutto infortunio al ginocchio ne interrompesse l’ascesa. Recuperato in pieno Mozzoni gioca per due stagioni a Predappio in promozione prima di passare al futsal proprio con la maglia del Forlì calcio a 5. Continua a leggere

Share

Un usato sicuro nel ruolo di Pivot: Di Maio rientra a Forlì

Altro tassello inserito nello scacchiere biancorosso è quello del pivot Valerio Di Maio che dopo sei mesi alla corte di mister Francia in serie D ai Romiti, dove realizza 13 reti in mezza stagione trascinando i suoi ai play-off, rientra alla casa madre dove è cresciuto calcettisticamente dall’età di sedici anni.
Nato nel dicembre del 1997, Valerio fin da piccolissimo si cimenta fra i pali con ottimi risultati infatti dal Vecchiazzano viene ingaggiato dal più blasonato Forlì calcio. Ma la porta gli va stretta e la voglia di buttarla dentro lo spinge a cimentarsi nel futsal nel ruolo totalmente opposto, quello di pivot. I risultanti sono subito eclatanti infatti alla sua prima stagione nella juniores del calcio a cinque Forlì segna più di 30 reti e dalla stagione successiva appena diciassettenne si divide fra under 21 e prima squadra. Le 25 reti nel campionato under 21 permettono alla allora formazione allenata da capitan Cangini di qualificarsi ai playoff scudetto dove la corsa però si interrompe ai trentaduesimi. Si arriva poi alla stagione scorsa dove Di Maio inizia la stagione alla corte di Matteucci ma poi a dicembre sceglie di scendere in serie D ai Romiti per trovare maggiore continuità e minutaggio. Continua a leggere

Share

Volto nuova in casa Forlì: ingaggiato il talentuoso Ayoub Benhya

Altro volto nuovo in casa Forlì, sempre dal Romiti Calcio a 5 segue mister Francia anche il talentuoso universale Ayoub Benhya.
Nato in Marocco nel 1996, Ayoub arriva in Italia all’età di dieci anni; inizia col calcio a 11 nel Forlimpopoli dove si mette in luce per la sua tecnica abbinata ad una rapidità fuori dal comune e viene così ingaggiato dal Forlì Calcio dove fa tutta la trafila delle giovanili dai giovanissimi alla prima squadra con la soddisfazione dell’esordio in Lega Pro. A seguire una stagione nei dilettanti alla Sammaurese e due in Promozione con le maglie di Ronco ed Edelweiss.
Esperienze importanti per un appena ventenne che però nella scorsa estate cede alla corte del diesse Ghirelli che lo convince a passare al futsal, sua grande passione; fiducia che viene ripagata con 15 gol stagionali e giocate di grande classe dimostrando di sentirsi a suo completo agio nel campo 40×20. Continua a leggere

Share